ù
You are here: Home - World Scan

World Scan

Carlo Ancelotti: Sport&management

ancelotti

Sono numerose le citazioni, i paragoni, le sovrapposizioni tra GM o Executives aziendali e allenatori, coach di squadre di calcio, basket, rugby, pallavolo. Quanti eventi, corsi, outdoor sono stati e sono sperimentati da consulenti di management aziendali, affiancati da nomi eccellenti provenienti dallo sport. Ci siamo imbattuti in un interessante articolo di Carlo Ancelotti pubblicato su Wired (Inverno 2015/2016) e ci ... Read More »

Cambio nome a Wall Street

several-organization-forcing-changing-name-of-isis-pharmaceuticals-now-becoming-ionis

” (…) Quando la gente vede o sente il nostro nome vogliamo che pensi ai farmaci che stiamo sviluppando”. Così Lynne Parshall, Chief Operating Officer del Gruppo lsis Pharmaceuticals giustifica la decisione presa dal management di modificare il proprio nome societario in lonis Pharmaceuticals. La società californiana attiva nel settore biotech aveva resistito per mesi alle pressioni di chi aveva ... Read More »

Stop alle mail fuori orario di lavoro?

managementplanet

Contro le aziende ed i capi “Workhaolic”: Volswagen vieta l’invio di comunicazioni aziendali sul telefono tra le 18.15 e le 7 del mattino. Daimler già qualche anno fa ha decretato che tutta la posta elettronica in arrivo dopo aver attivato la risposta automatica – in cui s’informa della propria assenza temporanea dalla scrivania – venga cancellata. Eccessivo? Forse. E certo, ... Read More »

Il sonno che fa bene al fatturato

dormire beene produttivi a lavoro

Se il blocco delle e-mail oltre un certo orario ha scientificamente degli effetti positivi di lunga durata sull’attività di noi lavoratori – tra cui minore stress, maggiore lucidità e capacità di attenzione e dunque in definitiva maggiore produttività – ci si può chiedere quali siano altri fattori che incidono direttamente sulla qualità della prestazione dei dipendenti. Beh, una risposta ci ... Read More »

Indagine USA: accesso sempre più limitato agli informatori medici

informatori scientifici

Più della metà dei medici limita le visite ma è aperto ad altri canali “Ci sono molti nuovi prodotti sul mercato che non sono me–too ma hanno meccanismi di azione innovativi” afferma Susan Dorfman, direttore commerciale di Cmi/Compas, società che ha condotto uno studio su 2.680 medici americani riguardo la loro maggiore apertura verso la comunicazione con le imprese farmaceutiche ... Read More »

Fusione tra AGN e PFE: quando il botox incontra il viagra

fusioni settore pharma

<h1>Le strategie di fusione aziendale vs l’imposta sui redditi </h1> L’imposta sui redditi d’impresa negli USA è pari al 35%, una delle percentuali mondiali più elevate; a questo si aggiunge anche una altissima tassa sui profitti conseguiti all’estero dalle aziende nazionali, mentre la maggior parte degli altri Paesi tassa solo i profitti ottenuti sul territorio nazionale. Questa imposta potrebbe essere ... Read More »

Terapia del dolore: parte la rete delle stanze tecnologiche

telemedicina_terapia_dolore

Nuovo utilizzo della terapia del dolore per malati cronici La terapia del dolore è spesso rivolta ai soli pazienti oncologici, trascurando malati cronici di nevralgie, artrosi, emicranie o pazienti affetti da patologie dell’invecchiamento. E’ per questo che all’ incirca sei mesi fa sono state aperte o inserite in strutture già esistenti quali ambulatori delle stanze tecnologiche, fornite di macchinari coordinati ... Read More »

La famiglia Bertarelli verso la creazione di Boston Pharmaceuticals

bertarelli_crea_boston_pharmaceuticals_biotech

La famiglia Bertarelli amplierà la sua presenza nel settore biotech attraverso Gurnet Point Capital (Gpc) con l’investimento di ben 600 milioni di dollari per la creazione di una nuova società: la Boston Pharmaceuticals. La nuova società avrà sede a Cambridge e il suo obiettivo sarà quello di selezionare e acquisire progetti innovativi in varie fasi di sviluppo clinico e portarli ... Read More »

Valeant e il Viagra femminile

valeant

Quanto vale Addyi, la “pillola rosa”? Un miliardo di dollari, secondo Valeant. Subito dopo aver assistito all’approvazione ,da parte delle autorità, della pillola per la libido femminile, ha deciso di acquisire subito la società creatrice del farmaco Sprout Pharmaceuticals, azienda non quotata con sed nel North Carolina. La transazione conclusa da Valeant prevede il pagamento di 500 milioni subito e ... Read More »

Celgene acquisisce Receptos

celgene

Il gruppo biotech californiano Celgene ha dichiarato di aver raggiunto un accordo con la rivale Receptos per rilevarla alla cifra di 7,2 miliardi di dollari. Il prezzo rappresenta un 12% premium rispetto al prezzo delle azioni (martedì) dell’acquisita. Il focus di Receptos consiste nel trattamento di varie tipologie di coliti nonchè nelle patologie del metabolismo, come il diabete. Inoltre, la società ha ... Read More »

Scroll To Top